CALCIO Finisce con una sconfitta (non succedeva da 11 gare interne in Europa) e tra i fischi dei propri tifosi l’avventura dell’Inter in Europa League. La formazione di Mancini, dopo il 3-1 incassato all’andata, cede al Wolfsburg anche in casa al ritorno, stavolta per 2-1. Per i nerazzurri a segno Palacio. Esce dal torneo negli ottavi anche il Torino, ma con una prova di orgoglio. L’1-0 (rete di Glik) arriva solo al 90′ e non basta per superare lo Zenit S.Pietroburgo che all’andata aveva vinto 2-0.