manentiIl presidente del Parma, Giampietro Manenti è stato arrestato dagli uomini della Guardia di Finanzanell’ambito dell’operazione, coordinata dalla Procura di Roma. L’accusa nei confronti del patron è di reimpiego di capitali illeciti.
ALTRI FERMI – Arresti e perquisizioni sono in corso in diverse città italiane: complessivamente sono 22 i soggetti destinatari delle misure cautelari, mentre sono una sessantina le perquisizioni. Tra i reati contestati agli arrestati ci sono associazione a delinquere, frode informatica, utilizzo di carte di pagamento clonate,peculato, riciclaggio e autoriciclaggio con l’aggravante del metodo mafioso. 
CONFERENZA STAMPA – I dettagli dell’operazione saranno illustrati in una conferenza stampa in programma alle ore 11 a Roma nella sede del Nucleo della Polizia tributaria della Guardia di Finanza, alla presenza dei procuratori aggiunti Nello Rossi e Michele Prestipino.