apple-watch“L’Apple Watch è il più personale dei dispositivi che abbiamo creato, lo sognavo da quando avevo 5 anni”: così il ceo di Apple Tim Cook ha lanciato ufficialmente il dispositivo che nella versione lusso parte da 10mila dollari, quella base da 349 dollari. Si potranno fare e ricevere chiamate, avere informazioni sui risultati sportivi e le news, sui social network, mandare messaggi. Con un click alla corona digitale si accederà ai comandi vocali di Siri e con una doppia pressione sul tasto laterale si potrà pagare con Apple Pay, il sistema di pagamenti ‘mobile’ lanciato da Cupertino. Tante le applicazioni: Allarm.com permette di aprire il proprio garage, c’è PassBook per biglietti ‘a portata di polso’, non mancano Shazam, Instagram, Uber, Twitter e tante altre. La durata della batteria è di “18 ore per un utilizzo tipico”. Per Apple Watch sarà necessario iOS 8.2, disponibile da oggi.
Dopo un rialzo pomeridiano, ad annuncio finito Apple brucia i guadagni di giornata ed e’ poco mossa in Borsa a Wall Street: i titoli Apple perdono lo 0,02% a 126,57 dollari
Apple Watch è in due misure, 38 mm e 42 mm e in tre diverse collezioni, Apple Watch Sport, Apple Watch e Apple Watch Edition. La prima ha una cassa in leggerissimo alluminio anodizzato color argento o grigio siderale, un display Retina protetto da un vetro Ion-X rinforzato e un cinturino Sport in fluoroelastomero ad alte prestazioni disponibile in cinque colori. La seconda ha una cassa in lucido acciaio inossidabile naturale o nero siderale e un display Retina protetto da vetro in cristallo di zaffiro. Apple Watch offre inoltre una scelta fra tre cinturini in pelle, un bracciale a maglie in acciaio inossidabile e un loop in maglia milanese, oppure un cinturino Sport bianco o nero. L’Apple Watch Edition, quella più lussuosa, ha una cassa appositamente realizzata in leghe d’oro rosa o giallo 18 carati, due volte più dure dell’oro tradizionale, un display Retina protetto da vetro in cristallo di zaffiro lucido e una scelta fra cinturini e bracciali dal design esclusivo, con fermagli o fibbie in oro 18 carati. Si potrà preordinare online dal 10 aprile.
Sarà disponibile da venerdì 24 aprile in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Regno Unito e Stati Uniti. Non dunque in Italia.
Durante la presentazione Apple ha lanciato anche ResearchKit una piattaforma aperta ai ricercatori medici che offre gli strumenti per contribuire agli studi clinici. ResearchKit è open source e sarà rilasciata il prossimo mese, dando ai ricercatori la possibilità di contribuire a specifici moduli di attività, come i test su memoria o andatura, e di condividerli con la comunità di ricerca globale, per far progredire le attuali conoscenze sulle malattie. “Istituti di ricerca di livello internazionale hanno già sviluppato app con ResearchKit per studi su asma, tumore al seno, malattie cardiovascolari, diabete e morbo di Parkinson – ha aggiunto -. Gli utenti decidono se partecipare o meno a uno studio clinico, e il modo in cui vengono condivisi i loro dati”. “ResearchKit offre alla comunità scientifica l’accesso a una popolazione globale eterogenea, e ancora più modi per raccogliere dati rispetto al passato”, ha detto Jeff Williams, Senior Vice President Operations di Apple.
Apple nello stesso evento ha aggiornato anche la linea dei suoi laptop. “MackBook non è soltanto nuovo, è il futuro del notebook”: ha spiegato il colosso di Cupertino. Il nuovo MackBook si affianca ai Pro e agli Air, con lo schermo Retina da 12 pollici da 3 milioni di pixel che pesa appena 900 grammi ed è “il più leggero di sempre”. Inoltre è del 24% più sottile (13,1 millimetri) del MacBook Air da 11 pollici. Il nuovo tipo di MacBook sarà spinto da un processore da 1,1 GHz dual core Intel Core M, con 8 giga di memoria e un disco ssd da 512 Gb. L’ultraportatile della Mela non ha ventole di raffreddamento e utilizza tutto lo spazio lasciato libero dai componenti hardware per un sistema di batterie appositamente studiato che consente un giorno intero di autonomia secondo la Apple. A disposizione una nuova porta Usb, la Usb-C, più veloce, dalle dimensioni ridotte e reversibile. La tastiera è stata completamente riprogettata e grazie al meccanismo ‘Butterfly’ è più sottile del 40%. Il MacBook da 12” sarà a disposizione in tre colori: Silver, Space Gray e Gold e sarà sul mercato dal prossimo 10 aprile. Apple ha anche aggiornato il MacBook Pro Retina da 13 pollici con nuovi processori e il nuovo trackpad ‘Force Touch’, e il MacBook Air da 11 pollici. Entrambi sono già disponibili negli store.
Nel corso dell’evento Tim Cook ha spiegato che dal lancio dell’iPhone 6 e 6 Plus sono stati venduti 700 milioni di pezzi, con una percentuale di clienti soddisfatti del 99%. Poi ha fatto il punto sulle piattaforme che Apple ha lanciato con il melafonino. La piattaforma dedicata alla saluteHealthKit ora conta oltre 900 app.
Riguardo CarPlay, invece, “i maggiori produttori di automobili la stanno adottando”, dice Tim Cook, con “40 nuovi modelli entro fine anno”.
Alla presentazione, Cook ha parlato anche di Apple Tv. “Sono ben 25 milioni i telespettatori che utilizzano Apple Tv nel mondo”, ha spiegato. Anche se per il televisore Apple, di cui si vocifera da anni non è ancora arrivato il momento, Apple TV, il ‘decoder’ che consente di vedere film e canali tv in abbonamento e gratuiti continua a calare di prezzo e ad arricchirsi di contenuti. E il Ceo di Apple ha anche annunciato l’arrivo, solo negli Usa per il momento, del canale HBO. Sulla storica tv via cavo americana, legata a tantissimi successi cinematografici e televisivi, tra l’altro sta per arrivare la nuova stagione del ‘Trono di Spade’. L’abbonamento costerà poco meno di 15 dollari al mese.