Arresti per 52 persone a Torino responsabili di 55 rapine a mano armata. Tra i reati contestati, ci sono anche sequestro di persona, traffico internazionale di droga, ricettazione e furti. Si tratterebbe di due gruppi criminali non collegati tra loro ma con la stessa metodologia: i banditi erano soliti puntare armi col colpo in canna a cassieri di gioiellerie, supermercati, farmacie, agenzie di viaggio e altri negozi. Nel corso dell’indagine, i carabinieri hanno sequestrato 70 chili di droga, tra cocaina, marijuana, skunk, ecstasy e hashish. Le indagini, partite alla fine del 2010, avevano già portato all’arresto di altre 59 persone.