Nel 2014 il Pil italiano è diminuito dello 0,4% rispetto al 2013, portandosi sotto i livelli del 2000. Lo comunica l’Istat in base alle stime definitive. Sempre nel 2014 il rapporto tra deficit e Pil si è attestato al 3%. Era al 2,9% nel 2013. Il dato è in linea con le previsioni nella Nota di aggiornamento del Def. Il debito è salito dal 128,5% del 2013 al 132,1% del Pil, il massimo dal 1995. Le previsioni del governo nella Nota di aggiornamento Def indicavano un rapporto del 131,6%.