Adescavano le loro vittime online su siti specializzati per escort e filmavano gli incontri all’insaputa dei clienti, solitamente sposati e benestanti, minacciandoli poi di diffondere i video se non avessero pagato.
Ma la banda è stata scoperta dai carabinieri dell’Eur che hanno arrestato 3 persone e denunciato altre 2 a piede libero. Sono ritenute responsabili, in concorso tra loro, dei reati di estorsione, rapina, violenza sessuale e spaccio di sostanze stupefacenti. (fonte ANSA) {jcomments on}