E’ stato identificato “Jihadi John”, il boia dell’Isis comparso in diversi video di esecuzioni di ostaggi. Si tratterebbe di Mohamed Emwazi, 27enne londinese cresciuto in una famiglia agiata e con una laurea in Informatica. Lo ha rivelato la Bbc citando fonti di Scotland Yard. Emwazi era apparso per la prima volta nel video dell’esecuzione del giornalista americano James Foley. Si pensa sia arrivato in Siria per unirsi all’Isis nel 2012.