I 70 video più popolari, con oltre 330 milioni di visualizzazioni, creati dagli utenti e postati su ‘YouTube’ hanno come protagonisti persone ubriache. A stabilirlo è un’analisi dell’Università di Pittsburgh (Usa). Secondo i ricercatori la popolarità di questi video su ‘YouTube’ evidenzia la necessità di un maggior intervento sul consumo responsabile di alcol tra i giovani. Lo affermano in uno studio pubblicato sulla rivista ‘Alcoholism: Clinical and Experimental Research’. Tra i video più diffusi il 79% riguarda scene di divertimento legate al consumo di alcolici, nel 24% ci sono automobilisti ‘alticci’, solo il 7% mostra riferimenti alla dipendenza dall’alcol.
“I video pubblicati su ‘YouTube’ generati dagli utenti spesso ritraggono scene divertenti – osservano i ricercatori – ma non sempre chi guarda questi filmati è consapevole del danno e del pericolo insito nell’abuso di superalcolici e delle conseguenze di un’intossicazione da alcol. Spesso possono diventare un messaggio sbagliato per i giovanissimi utenti della rete”.