obamaPutinNon solo guerra commerciale con le senzioni economiche e il prezzo del petrolio tenuto artificiosamente basso. Quella che Obama sta facendo alla Russia di Vladimir Putin è una vera e propria guerra. Una guerra che si starebbe preparando in Ucraina. Qui è sempre più spesso registrata la presenza di soldati americani che combattono accanto agli ucraini in guerra contro i filorussi.
In proposito esisterebbero filmati di soldati Usa con divise dell’esercito ucraino.
Tutti indizi che avvalorano la tesi che i soldati americani siano effettivamente in Ucraina. Un indizio che però ci spinge a cercare ulteriori informazioni, che ci portano ad una data ben precisa, 21 gennaio 2015, quando il generale Ben Hodghes, capo della Us Army Europe, ha annunciato che i soldati americani avrebbero raggiunto l’Ucraina come addestratori dei soldati di Kiev.
A partire dalla primavera, inoltre, i soldati americani avranno a disposizione, oltre ai carri armati, vari mezzi di artiglieria e, soprattutto, i terribili missili FIM-92 Stinger.
Sembrerebbe proprio che la guerriglia ucraina stia ora per diventare una vera e propria guerra. Una guerra che si combatte a suon di contractors e di soldati in incognito. Una guerra civile che rischia ora di avere ripercussioni internazionali.
E’ la guerra che Barak Obama, premio Nobel per la pace, sembra aver dichiarato a Putin. Quello stesso Obama che ncora non ha fatto pratiamente nulla contro l’Isis dei tagliagole.