Una neonata è morta nell’ambulanza privata che la stava trasferendo da Catania, dove non c’era nessun posto disponibile di Rianimazione pediatrica, a Ragusa. Sul caso ha avviato un’indagine la polizia di stato di Ragusa. La piccola era venuta alla luce la scorsa notte in un clinica privata di Catania. Dopo un parto regolare, aveva accusato difficoltà respiratorie. I medici avrebbero invano cercato un reparto ospedaliero specializzato dove trasferirla, ma nessuno ha potuto ricevere la neonata.
E’ stato chiesto allora l’intervento del 118, che ha avviato un monitoraggio nei tre ospedali catanesi deve è presente la Terapia intensiva pediatrica: il Garibaldi, il Santo Bambino e il Cannizzaro. Ma in nessuno dei tre centri era disponibile un letto. L’unico ospedale della Sicilia orientale che ha risposto all’appello è stato quello di Ragusa. Ma la piccola è morta durante il trasporto in ambulanza.