Panico a San Gregorio Armeno. Due extracomunitari, con delle mazze, hanno seminato il terrore all’inizio della strada dei pastori non lontano da San Biagio Maggiore. Hanno iniziato a distruggere le statuine esposte all’esterno. Fino a quando non sono intervenute le gazzelle dei carabinieri e le volanti della polizia. I due sono fuggiti.
Preoccupati i maestri pastorai. «In questo periodo – spiega Genny Di Virgilio – che c’è meno afflusso di gente è importante avere un presidio delle forze dell’ordine o comunque dei controlli più incisivi».