La Guardia di Finanza ha eseguito alcune ordinanze di custodia cautelare nei confronti di funzionari e tecnici del Comune di Roma e di altri enti nell’ambito di un’indagine su corruzione e concussione condotta dalla Procura di Roma. Si tratta di 5 funzionari pubblici, di cui 3 tecnici del Comune e 2 ispettori della Asl, che sono stati arrestati, e 6 imprenditori, a cui è stato imposto l’obbligo di presentazione davanti all’autorità giudiziaria.