Una coppia di coniugi, lui veronese e lei peruviana, e il figlio di 5 anni sono morti in un incidente lungo il rio Maranon in Perù. I tre erano a bordo di un’imbarcazione che si è rovesciata, nella quale viaggiavano un’altra ventina di persone che sarebbero scomparse nelle acque del fiume. La notizia dell’incidente è arrivata ai carabinieri di Lazise.
Altre 11 persone sono ancora disperse nel naufragio di una barca con la quale stavano navigando sul fiume Maranon – affluente dell’alto corso del Rio delle Amazzoni, sul versante atlantico – a circa 20 chilometri da Imaza, nel nord del Peru. I passeggeri della barca stavano tornando da una visita a una comunità indigena.  Le vittime veronesi, secondo quanto si è appreso, sono Marco Magnani, di 39 anni, la moglie di origine peruviana Akintui Ruiz Cristina Yanette, 25, e il loro figlio Gabriel, 5. Erano residenti a Lazise, vicino al Lago di Garda. Magnani, imprenditore, sempre secondo le prime informazioni,
era in vacanza nei luoghi d’origine della moglie.