Syriza ha trovato un accordo per formare un governo di coalizione con il partito dei Greci indipendenti. Lo ha annunciato Panos Kammenos, leader del partito di destra anti-prestito internazionale Greci Indipendenti (Anel) al termine dell’incontro avuto ad Atene con Tsipras. Era stato sempre Kammenos ad annunciare l’incontro, sottolineando che l’Anel è pronto a dare il suo aiuto “perché questa nuova realtà sociale e politica venga stabilizzata per il bene del Paese, la nazione e il popolo greco”. Se l’accordo verrà confermato, l’Anel con i suoi 13 seggi potrebbe essere strumentale per la realizzazione di un governo guidato dal leader di Syriza. Kammenos ha esplicitamente escluso ogni partecipazione ad un governo di cui faccia parte anche To Potami (17 seggi), il nuovo partito di centrosinistra del giornalista Stavros Theodorakis.