iniziodi settimana all’insegna di un nuovo ribasso per le quotazioni del petrolio: i contratti sul greggio Wti con scadenza a febbraio vengono scambiati a 46,3 dollari al barile mentre il Brent perde 30 centesimi e viene scambiato poco sotto quota 49 a 48,97 dollari. Venerdì scorso le quotazioni erano tornate sopra i 50 dollari al barile.