Cristiano-RonaldoVa al portoghese Cristiano Ronaldo il Pallone d’Oro Fifa 2014. L’attaccante del Real Madrid, protagonista di una straordinaria stagione culminata con la conquista della decima coppa dei Campioni delle merengues, ha battuto la concorrenza dell’eterno rivale Lionel Messi e del portierone della Germania campione del mondo Manuel Neuer. Per Ronaldo è il terzo Pallone d’Oro, il secondo consecutivo.
La leggenda di CR7.  Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro è nato il 5 febbraio 1985 a Santo Antonio, frazione di Funchal nei pressi di Madeira. Nel 1997 entra nel settore giovanile dello Sporting Lisbona dove debutta in prima squadra, con tanto di doppietta, il 7 ottobre 2002. Nell’estate 2003, dopo la bella prestazione in un’amichevole fra Sporting e Manchester United, Alex Ferguson decide di portarlo all’Old Trafford per 15 milioni di euro. Il manager scozzese gli affida subito la maglia numero 7 che fu indossata da Best, Robson, Cantona e Beckham e l’1 novembre 2003 sigla la sua prima rete con i Red Devils su punizione. Allo United resta fino al 2009, collezionando in tutto 292 presenze e 118 gol e conquistando 3 Premier League, una FA Cup, due Coppe di Lega, una Community Shield, una Champions League e un Mondiale per club. Proprio gli ultimi due trofei gli consentono, nel 2008, di aggiudicarsi – oltre alla Scarpa d’Oro – Pallone d’Oro e Fifa World Player. Nell’estate 2009 il passaggio al Real Madrid per la cifra record di 94 milioni di euro e un contratto di sei anni. Da allora, per lui, 235 presenze e 249 reti, una Liga, due Coppe del Re, una Champions, una Supercoppa Europea, un Mondiale per club e una Supercoppa di Spagna oltre ad altri due Palloni d’Oro (2013 e 2014) e due Scarpe d’Oro (2011 e 2014).