fidel-castroIl Lider Maximo potrebbe esser deceduto all’età di 88 anni. Notizie in tal senso circolano con crecsente insisyenza sulla stampa i Usa e tra gli esuli cubani negli Stati Uniti.
La lunga assenza in pubblico di Fidel Castro ha rafforzato negli ultimi giorni l’ipotesi di una sua possibile morte, riproposta oggi a Miami dal quotidiano americano Diario Las America e rilanciata poi dalla tv dello stesso gruppo America Tv. Il giornale ha reso noto di aver preso contatto con l’ufficio stampa governativo a L’Avana, dove una fonte ha confermato che per oggi è prevista una conferenza stampa a cui è invitata la stampa nazionale e straniera, ma di cui non è stato precisato l’argomento.
Un altro giornale digitale del dissenso, El Diario de Cuba, ha pubblicato un servizio da Santiago de Cuba in cui si sostiene che il governo “ha proibito la circolazione delle persone nella zona del cimitero di Santa Ifigenia dove presumibilmente è stata costruita la futura tomba di Fidel Castro”. Essa si troverebbe, hanno detto fonti non identificate al giornale, quasi al lato di quella di Josè Martì. Sempre lo stesso giornale riferisce che centinaia di militari cubani starebbero tornando sull’isola dal Venezuela.
L’ipotesi di una possibile morte dell’88enne ex Lider Maximo, formulata per la verità più volte negli anni passati, è stata subito riproposta su Twitter e su altri social network. Nel diffonderla i media di Miami hanno ricordato la lunga assenza pubblica di Castro, che non appare in pubblico ormai da un anno, dopo aver ceduto il potere al fratello Raul nel 2006 per motivi di salute. Non era presente neppure in dicembre quando sono tornati a L’Avana i tre cubani a lungo in carcere negli Usa per spionaggio.
Anche ambienti degli esuli cubani a Miami hanno riferito di “tensioni” tra i familiari di Fidel Castro e i militari cubani che avvalorerebbero la tesi che l’ex presidente sia morto.