Il presidente uscente dello Sri Lanka, Mahinda Rajapaksa, ha ammesso di essere stato sconfitto alle elezioni presidenziali di giovedì dal suo principale sfidante, il suo ex ministro della Sanità Maithripala Sirisena. Un portavoce ha detto che il presidente “si è inchinato alla decisione del popolo” e ha lasciato la sua residenza ufficiale, Temple Trees. Rajapaksa è stato presidente per due mandati e puntava al terzo. {jcomments on}