Parla di “accanimento mediatico contro i vigili di Roma da parte del governo e dei giornali al suo servizio” con “due obbiettivi precisi”. Beppe Grillo si schiera a favore dei ‘fischietti’ della Capitale e offre il suo blog alla voce di “David, un vigile urbano della Capitale”, che racconta la sua verita’ sulla notte di Capodanno. Intanto, oltre all’hashtag #forzavigili, questa e’ la chiave di lettura del leader M5S: 1) Distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dalla vicenda di mafia capitale collusa con i politici del Comune, a proposito Marino e Poletti quando vi dimettete? 2) Criminalizzare una categoria sul piano mediatico per agire con misure sempre piu’ restrittive nei confronti di una parte del pubblico impiego”.