Si attendono i risultati dell’autopsia sul corpo del piccolo Loris Stival, il bimbo di 8 anni ritrovato cadavere in un canale a Santa Croce Camerina, nel Ragusano. La procura di Ragusa indaga per omicidio volontario anche se specifica “il fascicolo è aperto a scopo cautelare e senza indagati”, ma segna la via seguita nelle indagini. Gli investigatori infatti non escludono nessuna pista, neppure quella dell’orco, ma al momento, confermano fonti operative, non ci sono riscontri ufficiali su quest’ultima tesi, né su quella che il ragazzo sia deceduto in un altro posto e poi trasferito nel canalone del Mulino Vecchio. I risultati dell’autopsia, iniziata ieri e che proseguirà oggi, potranno svelare le cause del decesso e indirizzare gli inquirenti verso una pista specifica. {jcomments on}