Una neonata è stata trovata in un cassonetto dei rifiuti in via Ferdinando Di Giorgi, nella zona dell’ex Motel Agip, a Palermo. La bambina, che aveva ancora il cordone ombelicale attaccato, è morta durante il trasporto in ospedale nonostante i tentativi dei sanitari di rianimarla. La neonata era avvolta da alcuni indumenti sporchi di sangue. A dare l’allarme è stato un barbone che l’ha sentita piangere mentre rovistava tra i rifiuti. La Procura di Palermo ha aperto un’inchiesta e il magistrato di turno ha disposto l’autopsia. Intanto i carabinieri stanno analizzando tutte le telecamere dei negozi e delle banche della zona. Secondo gli investigatori la bambina, nata poche ore fa, sarebbe stata gettata nel cassonetto tra le ore 8, quando è stata ritirata la spazzatura, e le 11.