Secondo il Primo Ministro francese Manuel Valls oltre mille sono i cittadini francesi “coinvolti nel fenomeno” dell’integralismo jihadista dello Stato islamico, e tra questi una cinquantina sarebbero morti in Siria. “Sfortunatamente – ha riferito Valls – non siamo sorpresi di scoprire che dei francesi o residenti in Francia si trovano al centro di queste cellule e partecipano a questa barbarie”. Secondo Le Pen il fenomeno sarebbe più vasto coinvolgendo circa 4 mila persone. {jcomments on}