sicilybycarLa compagnia di autonoleggio è stata multata dall’Antitrust per pratica commerciale scorretta

La procedura di noleggio di un’auto prevede che la società noleggiatrice vincoli, tramite addebito sulla carta di credito del consumatore che noleggia, una certa somma di denaro per garantirsi da eventuali danni.
E fino a qui è tutto lecito.
Ma quand’è che l’esercizio del diritto della società noleggiatrice di “congelare” tale importo diventa un abuso?
L’abuso si configura quando sulla carta di credito del consumatore-noleggiante la società di noleggio addebita costi ingiustificati.
È questo il comportamento scorretto, e per questo sanzionato dall’Autorità garante per la concorrenza ed il mercato (Antitrust), tenuto dalla Società SICILY BY CAR che ha addebitato a numerosi consumatori, importi significativi a fronte di danni di lieve o modesta entità. L’Antitrust ha appurato nel corso dell’istruttoria che la società aveva dato istruzioni alle varie agenzie di attivare la procedura RDS (Riepilogo dei Documenti del Sinistro)anche per danni “irrisori”, addebitando ai consumatori danni di cui non erano responsabili personalmente.

{jcomments on}