facebookIl social network sta studiando in gran segreto una nuova versione riservata alle professioni. Un prodotto nel design e nella struttura del tutto assimilabile a Facebook stesso, con News Feed e gruppi, ma studiato per poter chattare con i colleghi, inviare e ricevere file e lavorarci in condivisione – entrando in competizione con Google Drive e Microsoft Office – e soprattutto tenere separata la propria vita privata da quella professionale.

L’obiettivo sarebbe quello di infastidire LinkedIn, ma anche Microsoft e Google. Lo riporta il Financial Times, secondo cui la nuova funzione consentirà di chattare tra colleghi e a mettere in contatto professionisti. La piattaforma consentirà di tenere separato il profilo personale da quello del lavoro.
L’azienda ha alzato il muro del “no comment”, ma è certo che questo nuovo sviluppo sarebbe in linea con la virata culturale che Zuckerberg stesso si è augurato per la sua società. Considerando poi le novità introdotte sul social network in tema privacy, mirate a migliorare la considerazione e la fiducia dell’utente nei confronti del mezzo, una piattaforma che si posizioni in modo autorevole nel panorama business, sarebbe è del tutto plausibile. È già tempo di tremare per tutti gli altri giganti?

{jcomments on}