imessage-iosÈ una delle piattaforme di messaggistica più amate, nonché una delle più sicure secondo la recente classifica dell’Electronic Frontier Foundation. Eppure non sono pochi gli utenti che da si vogliono definitivamente cancellare.

ha deciso di rilasciare un apposito strumento per eliminare il proprio numero di telefono dal servizio, soprattutto qualora non si fosse più in possesso di un iDevice.

Le polemiche si susseguono ormai da mesi, tanto da sfociare in una class action negli Stati Uniti. iMessage, infatti, è finito nel bel mezzo dei fuochi incrociati degli ex utenti iPhone: passati ad Android, si sono imbattuti in molte difficoltà nel ricevere canonici SMS. Questo perché i dispositivi Apple, rimasti i numeri collegati al servizio di messaggistica gratuita targata mela, aprono automaticamente una comunicazione online anziché inoltrare classici SMS. Messaggi che, ovviamente, su piattaforme diverse da iOS non vengono recapitati.

Lo strumento online è di immediato utilizzo e presenta due comode modalità. La prima si avvale proprio di un iPhone, qualora l’utente ne fosse ancora in possesso: basta rimuovere la SIM dal telefono Android, inserirla momentaneamente nel melafonino e disattivare iMessage con l’apposito comando dalle impostazioni dei messaggi. In caso non si fosse più in possesso di un iPhone, basta inserire nell’apposito campo il proprio numero di telefono per ricevere un SMS con codice, da riportare poi sul portale. La cancellazione sarà quindi immediata.

Così come facile intuire, il servizio di cancellazione non funziona né è inerente a tutti quegli account iMessage che si basano sull’Apple ID anziché sul numero telefonico. È il caso degli utenti Mac, iPad e iPod Touch: qualora si volesse rinunciare al servizio, è sufficiente disabilitarlo dalle impostazioni dei dispositivi. Al momento, non è ancora ben chiaro se l’eliminazione dell’accesso a iMessage porti all’impossibilità di accedere alla cronologia salvata delle conversazioni. Un dettaglio che probabilmente verrà reso noto fra qualche giorno, quando un numero sufficiente di ex utenti Apple avrà provveduto a rimuovere i propri contatti.

{jcomments on}