C’è un sondaggio semi-segreto che è arrivato sulla scrivania di Silvio Berlusconi, ad Arcore. Una rilevazione che fa storcere il naso al Cav e che, invece, esalta Matteo Salvini. Fari puntati sull’Emilia Romagna, dove il 23 novembre si voterà per le Regionali. Territorio rosso per eccellenza, la vittoria del Pd non sarebbe in discussione. La sorpresa, però, sta sul secondo gradino del podio virtuale, sul quale – stando ai primissimi sondaggi – si piazzerebbe la Lega Nord, trascinata dalla leadership di Salvini e sempre più al centro della scena politica nazionale. La parola, dunque, ai dati (ufficiosi): il Carroccio in Emilia Romagna sarebbe al 10-11%, mentre la Forza Italia di Berlusconi avrebbe subito un ulteriore calo, dall’11,8% registrato lo scorso 25 maggio alle Europee all’8-9 per cento. Dati che, se confermati dal verdetto delle urne, potrebbero cambiare gli equilibri della politica anche a livello nazionale.