Pare si sia trattato di un tentativo di rapina finito male, ma Senzo Meyiwa, 27 anni, portiere e capitano della nazionale del Sudafrica, è stato ucciso a Vosloorus, un sobborgo di Johannesburg. Due uomini armati, penetrati in casa della fidanzata, avrebbero fatto fuoco contro l’uomo, uccidendolo sul colpo. {jcomments on}