Ucciso capitano della nazionale di calcio del Sudafrica

Pare si sia trattato di un tentativo di rapina finito male, ma Senzo Meyiwa, 27 anni, portiere e capitano della nazionale del Sudafrica, è stato ucciso a Vosloorus, un sobborgo di Johannesburg. Due uomini armati, penetrati in casa della fidanzata, avrebbero fatto fuoco contro l’uomo, uccidendolo sul colpo. {jcomments on}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!