Con il 51,64% delle preferenze Dilma Rousseff e’ stata rieletta presidente del Brasile per il suo secondo mandato.

Sconfitto il candidato conservatore Aecio Neves, battuto al ballottaggio dopo una campagna elettorale caratterizzata da un duro scambio di accuse tra i due candidati.

“Sono disposta al dialogo e questo sarò il mio primo impegno di questo secondo mandato: dialogare. Governerò in maniera pacifica e democratica. Voglio essere una presidente ancora migliore di quello che sono stata. Diamoci la mano e avanziamo in questa camminata che ci aiuterà a costruire il presente e il futuro”, ha poi concluso rivolta all’opposizione. {jcomments on}