ecpoÈ iniziato, questa mattina, a Pechino il Roadshow di Expo Milano 2015 in Cina. Da oggi fino a marzo 2015 l’Esposizione Universale sarà protagonista di un tour di presentazione e promozione che si fermerà nelle principali città cinesi, tra cui Shanghai, Guangzhou e Chongqing.

La cerimonia di apertura si è svolta all’interno della “Sfera” Expo allestita su Wangfujing, uno dei viali principali della capitale. All’incontro hanno partecipato il Commissario Generale di Sezione della Repubblica Popolare Cinese per Expo Milano 2015 Wang Jinzhen, la Vicesindaco di Pechino Cheng Hong, l’Ambasciatore d’Italia in Cina S.E. Alberto Bradanini, il Direttore Centrale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Min. Plen. Vincenzo De Luca, il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala e il Vicesegretario del Ministero dell’Agricoltura della Cina (Dipartimento Cooperazione Internazionale) Tang Shenyao.
Il programma della partecipazione della Cina all’Esposizione Universale, lo stato di avanzamento del progetto e le attività di promozione del turismo cinese in Italia sono stati gli argomenti al centro dell’appuntamento pubblico di oggi. Il tour cinese di Expo Milano 2015 sosterà nella capitale fino al 26 ottobre. Nei prossimi giorni, nella struttura mobile a forma sferica con cui il Roadshow annuncia il suo arrivo in città, si terranno mostre, seminari, degustazioni di piatti tipici italiani e cinesi, incontri e numerosi altri eventi culturali e di intrattenimento. Queste attività permetteranno al pubblico di conoscere meglio Expo Milano 2015 e il suo tema, oltre a  comprendere l’importanza di promuovere un’agricoltura sostenibile.
“Il Roadshow – ha spiegato il Commissario Unico per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala – è il punto di forza del ‘China Special Project for Expo Milano 2015’, presentato all’inizio del 2013. L’obiettivo di questa iniziativa è far conoscere contenuti e opportunità che l’evento di Milano offre alla Cina e sostenere la campagna di vendita dei biglietti di ingresso all’Esposizione Universale in tutto il Paese”.
Nel corso dell’incontro, è stato presentato il video di un nuovo Ambassador di Expo Milano 2015: il pianista cinese Lang Lang, che ha dichiarato: “Sono onorato di diventare Ambassador dell’Esposizione Universale del 2015. Grazie. Il tema quest’anno è ‘Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita’. Sostenibilità, ambiente e produzione alimentare devono essere al centro dell’attenzione globale. Spero che possiate divertirvi a Expo Milano 2015”.
L’Ambasciatore Alberto Bradanini ha espresso gratitudine alla Cina per l’attiva partecipazione e il supporto all’Esposizione Universale del 2015: “L’anno prossimo sarà il 45° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Cina e Italia. La Cina è la seconda maggiore nazione con cui l’Italia ha relazioni commerciali e l’Italia dà molta importanza alla Cina, come Paese Partecipante. Attraverso l’Expo di Milano abbiamo la grande opportunità intensificare la cooperazione e promuovere scambi politici, economici e culturali tra i due Paesi. Italia e Cina sono pronte a potenziare l’economia e la cooperazione commerciale in ambito agricolo, turistico e socio-culturale, usando l’Esposizione Universale come piattaforma”.

{jcomments on}