Ascoli: si toglie la vita in carcere

Si è impiccato nella sua cella del carcere di Ascoli Piceno Gianluca Ciferri, l’imprenditore edile di Fermo, che il 15 settembre scorso, aveva sparato a due suoi operai di origine kosovara, uccidendoli. Ha legato una corda formata da lenzuola e federe alla grata della finestra del bagno e si è tolto la vita. Il compagno di cella lo ha trovato già morto intorno alle 4 di notte. {jcomments on}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!