L’olio Sagra diventa cinese

Il Gruppo oleario toscano “Salov”, proprietario dei marchi Sagra e Filippo Berio, e che supera i 10 miliardi il valore dei marchi storici dell’agroalimentare italiano passati in mani straniere dall’inizio della crisi, che ha favorito una escalation nelle operazioni di acquisizione del Made in Italy a tavola, ha venduto la maggioranza al Gruppo cinese “Yimin”, una sussidiaria del Gruppo “Bright Food”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!