Il Comitato di esperti nominato dal ministero della Salute per valutare il metodo Stamina ha votato il verdetto. Ieri pomeriggio i 9 membri del Comitato, presieduti dall’ematologo Michele Baccarani, si sono confrontati in videoconferenza per rendere possibile la partecipazione anche dei membri stranieri nominati. Il voto è stato unanime: non ci sono i presupposti per l’avvio di una sperimentazione. Il documento è stato poi consegnato al ministero della Salute, concludendo il lavoro avviato circa sei mesi fa. {jcomments on}