Domenica pomeriggio, in una frazione di Sassano (SA) una Bmw 520 nera ha travolto e ucciso quattro ragazzi, tra i 22 e i 14 anni, seduti ad un tavolino del “New Club 2000”, il bar centrale di Silla. A bordo Gianni Paciello, di 22 anni, in evidente stato di ebbrezza. Il ragazzo ha imboccato il rettilineo a forte velocità, ha sbandato ed ha urtato contro la rotatoria, rimbalzando poi verso il bar con un volo di alcuni metri. L’auto si è andata a schiantare contro il tavolino al quale erano seduti i ragazzi, morti tutti sul colpo. Tra questi il fratello del conducente, Luigi Pacinello di 15 anni.

Amante della velocità, Gianni Pacinello era già rimasto coinvolto in un incidente mortale nel 2010, nel quale aveva perso la vita un giovane, ed in un altro incidente, sempre a Sassano. E’ ora ricoverato nell’ospedale di Polla per una frattura al femore.

{jcomments on}