Ieri pomeriggio a Roma in piazza della Libertà al quartiere Prati sono stati aggrediti quattro carabinieri, il comandante del radiomobile e tre sottufficiali intervenuti in aiuto, da un uomo armato di coltello e martello.

Il ferito più grave sarebbe il tenente colonnello, che ha riportato lesioni all’addome e al fianco ed è ricoverato in prognosi riservata al Santo Spirito. Sempre al Santo Spirito un altro militare è ricoverato in codice giallo per ferite multiple. Gli altri due carabinieri si trovano al San Carlo di Nancy in codice verde con ferite superficiali.

L’aggressore, un clochard tedesco, aveva minacciato alcuni passanti che avevano dunque avvertito il 112.

I primi due militari accorsi lo hanno fermato per un controllo ma l’uomo ha reagito colpendoli con un martello. Quando è arrivata l’altra pattuglia ha tirato fuori il coltello e ha iniziato a colpire i militari che sono riusciti infine a bloccarlo. 

{jcomments on}