Un campeggiatore italiano, Giorgio Bozzo, 70 anni, di Genova, e’ stato ucciso con colpi di pugnale, la notte scorsa, in Turchia, a Rize, vicino a Trebisonda, da due persone entrate nel suo camper parcheggiato nel piazzale di un ristorante dove si era fermato a pernottare. La moglie Rita e’ stata ferita, non gravemente. Gli aggressori – scrivono i media turchi – sono stati individuati e fermati. Uno di loro sarebbe un tossicodipendente. La notizia e’ stata confermata dalla Farnesina.