Un operaio 54enne, Angelo Iodice, dipendente della ditta “Global Service”, è morto all’interno dello stabilimento dell’Ilva di Taranto. L’uomo è stato travolto sui binari da un mezzo meccanico dello stabilimento siderurgico (guidato da un altro operaio) mentre era impegnato in attività di manutenzione nell’area dell’Acciaieria 1, dove nei giorni scorsi si era verificato un grosso sversamento di ghisa.