L’agenzia di stampa russa Ria Novosti ha comunicato la morte del suo fotografo Andreï Stenine, scomparso dal 5 agosto, avvenuta in Ucraina Lo ha dichiarato il direttore dell’agenzia, Dimitri Kiselev: “Il nostro collega Andrei Stenine è morto. Credevamo fosse prigioniero, ora sappiamo che è morto un mese fa. La sua automobile è stata colpita da spari ed è bruciata su una strada vicino a Donetsk”. La città è bastione dei separatisti prorussi ed epicentro dei combattimenti. {jcomments on}