Un nuovo video shock jihadista. Quatttro cittadini egiziani sono stati decapitati dai miliziani di Ansar beit al Maqdis, la formazione vicina ad al Qaeda attiva in Sinai. “Erano spie del Mossad” accusano i terroristi, avrebbero fornito informazioni di intelligence ai servizi segreti israeliani per un raid aereo avvenuto il 23 luglio in cui hanno perso la vita tre combattenti di Ansar Bayt al-Maqdis. Le “spie” erano state catturate dai terroristi mentre si dirigevano verso la città di Sheikh Zuwaid, distante solo pochi chilometri dalla Striscia di Gaza. I cadaveri sono stati trovati mercoledì scorso.