VeneziaaperturaApplausi per Birdman di Alejandro Gonzales Inarritu, primo film in concorso di questa 71esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica e allo stesso tempo commedia e dramma di un attore (Michael Keaton), non più giovane, che non riesce a liberarsi del suo antico e popolare ruolo di supereroe.

 

Insomma è ormai deciso di voler fare il salto, quello di interpretare scrivere e dirigere una piece di teatro nella mitica Broadway.Dovrà affrontare così tutti i fantasmi possibili, quelli dei colleghi che non lo riconoscono, quelli delle sua vanità e quelli della sua famiglia ormai disastrata. Nel cast anche Zach Galifianakis, Edward Norton, Andrea Riseborough, Amy Ryan, Emma Stone e Naomi Watts.
Nelle tre sezioni del festival verranno presentati 55 film, provenienti da 40 Paesi, venti dei quali in concorso: quattro le pellicole americane e quattro quelle francesi, tra i grandi nomi spiccano Fatih Akin, Ramin Bahrani, Benoit Jacquot. Il film d’apertura è “Birdman” di Alejandro G. Inarritu con Michael Keaton ed Emma Stone.
Tre i film italiani in concorso: “Il giovane favoloso” di Mario Martone con Elio Germano nel ruolo di Giacomo Leopardi, “Anime nere” di Francesco Munzi, su una famiglia criminale calabrese, e “Hungry hearts” di Saverio Costanzo, film a piccolo budget girato a New York con Alba Rohrwacher. Molto atteso in concorso “Pasolini” di Abel Ferrara con Willem Dafoe e Riccardo Scamarcio.

{jcomments on}