SextoytesterNegli anni ’80, almeno nei miei, impazzava il mito del collaudatore di materassi, colui che era pagato per dormire sonni a sette cuscini per testare la morbidezza e l’accoglienza del materasso che doveva far riposare comodamente la popolazione dormiente.

 

Non ho mai saputo se esistesse davvero, ma il fascino per questa figura forse mitologica è rimasto nei miei pensieri e mi ha fatto maturare l’idea che oltre a talento e doti specifiche, per procedere nella vita c’è bisogno anche di sapersi inventare. Inventare anche un mestiere. Come questo.

Come Miss. Cara Houiellebecq, 33enne madre di famiglia che da cinque anni è una professional sex toy tester ovvero una collaudatrice professionale di giocattoli erotici.

Da frustini e manette a vibratori e perle cinesi, la Signora di Lincoln si fa recapitare i sex toy a casa direttamente dalle aziende produttrici, li prova, raggiunge l’orgasmo e poi recensisce il prodotto sul suo blog, Cara Sutra.

Sette ore di lavoro circa alla settimana, moltiplicati per (approssimativamente) 15 orgasmi, le hanno già fruttato su per giù 20mila euro l’anno, il titolo di Best Erotic Journalist nell’ambito degli Erotic Trade Awards 2013 e 2014 e il posto di direttrice creativa di una linea di oggetti per adulti.

Da sempre affascinata dalla materia e dal sesso in generale, Cara cinque anni fa ha deciso di lasciare il suo impiego in un istituto di credito per dedicarsi ad un lavoro che sicuramente non la annoia.

Buon per lei dunque (e per suo marito che partecipa ai test) e per tutti coloro che cercano suggerimenti competenti in materia.

{jcomments on}