vwfiatIl gruppo tedesco, secondo il mensile Manager Magazin,  sta valutando l’acquisto parziale o totale della multinazionale italiana.
Per Volkswagen, scrive “Manager Magazin Online”, l’integrazione con Chrysler sarebbe una possibile soluzione per i problemi che la casa tedesca ha da sempre sul mercato statunitense.

 

 

Alcuni incontri sul possibile passaggio di Fiat Chrysler a Vw hanno già avuto luogo con la partecipazione del primo socio della casa tedesca, Ferdinand Piech, ed esponenti delle famiglie Elkann e Agnelli, così come diversi negoziatori.
Secondo le fonti industriali riportate dal mensile tedesco, Fiat Chrysler vorrebbe concentrarsi in futuro sul marchio sportivo Ferrari e ritirarsi, invece, quasi completamente dal settore auto. Vw, del resto, aveva più volte espresso interesse in passato per i marchi Fiat, Alfa Romeo e Ferrari ma, al momento, l’interesse dei tedeschi sembra concentrato, nel corso dei negoziati, su Chrysler.
Fca e Vw hanno risposto alle indiscrezioni con un “no comment”.
Vw ha incontrato forti difficoltà in questi anni a vendere i propri modelli sul mercato nordamericano e i vertici della casa di Wolfsburg sperano di trovare finalmente una soluzione definitiva a questi problemi con l’acquisizione di Chrysler con benefici molto concreti per i tedeschi soprattutto dalla fittissima rete di concessionarie Chrysler e dai modelli Suv e Pick-up degli americani. Sempre secondo le stesse fonti, ci sono ancora diversi ostacoli da superare soprattutto a livello di prezzo, con una distanza ancora molto ampia tra le due parti mentre Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fca, seguirebbe al contempo altre opzioni strategiche per il gruppo. Volkswagegn, infine, ricorda il mensile, aveva già indicato in passato di voler comprare altri produttori di veicoli commerciali e camion dopo l’acquisizione di Scania e Man, ma non è in grado di finanziare contemporaneamente tutti questi progetti.

{jcomments on}