Roberto e Miguel, sposati a Madrid, ieri hanno trascritto la loro unione, avvenuta in Spagna, nel Registro dell’Anagrafe del Comune di Napoli. Sono di fatto la prima coppia omosessuale ‘sposata’ anche per un Comune italiano. La cerimonia è avvenuta alla presenza del sindaco Luigi de Magistris che ha sottolineato “l’importante valore simbolico” della registrazione che “rende la città di Napoli apripista sui diritti delle persone. Napoli è città dei diritti e delle libertà”. {jcomments on}