No all’abolizione di Equitalia. Con 271 sì, 180 no e 7 astensioni, la Camera ha approvato un emendamento della maggioranza per sopprimere in toto il ddl presentato dal M5S, che si prefiggeva di eliminare la società Equitalia, trasferendo nel contempo le funzioni in materia di riscossione all’Agenzia delle entrate. Il presidente di turno Roberto Giachetti, subito dopo il voto, ha sottolineato infatti che “essendo stato approvato l’emendamento soppressivo di tutti gli articoli che sostituiscono il ddl, il provvedimento si intende respinto nel suo complesso”.