I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Emilia, coordinati dalla locale Procura, stanno eseguendo arresti e perquisizioni nei confronti di funzionari e dipendenti dell’Agenzia delle Entrate di Reggio Emilia.
I destinatari dei provvedimenti sarebbero coinvolti, insieme a esponenti politici, nella maxi indagine che ha portato alla luce un giro d’affari concernente accertamenti fiscali pilotati grazie al pagamento di una tangente. L’operazione è stata denominata “Nottingham”.