Un ragazzo di 15 anni si è suicidato ieri sera a Roma, nel quartiere della Pisana, lanciandosi dal terrazzo del condominio in cui viveva. E’ accaduto poco prima delle 19, il ragazzo ha salutato i genitori dicendo che sarebbe uscito e, invece, è salito sulla terrazza condominiale, al quarto piano del palazzo, e si è lanciato nel vuoto. Inutili i soccorsi, il giovane è morto sul colpo.

Prima di saltare ha inviato un ultimo sms alla fidanzata, con cui da tempo faceva un continuo tira e molla.

A 15 anni ha deciso di porre fine alla sua vita, forse anche a causa di quelle continue liti. E a dare l’allarme è stata proprio lei, la fidanzatina, dopo aver letto il messaggio. Si è precipitata a casa sua, ma purtroppo non c’era più nulla da fare. Il corpo è stato trovato sulla rampa del garage condominiale.

La polizia sta ascoltando le persone vicine al ragazzo e, tramite il sequestro del cellulare, acquisirà anche il testo del sms. A quanto accertato, in passato il quindicenne non aveva mai manifestato l’intenzione di compiere gesti suicidi. {jcomments on}