Il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni torna il liberta: il gip Alberto Scaramuzza ha infatti revocato l’ordinanza di arresti domiciliari nei suoi confronti. Orsoni resta comunque indagato per finanziamento illecito nell’ambito dell’inchiesta Mose.