alfanoSolo negli ultimi giorni nel Canale di Sicilia sono state intercettate e portate a terra 17 imbarcazioni con a bordo oltre 2.500 immigrati. E’ incessante la marea umana che si sta riversando sulle coste siciliane e che cerca approdo in Europa. Una situazione sempre più grave che l’Italia sta fronteggiando da sola.


“Noi non consideriamo Mare Nostrum un’operazione eterna, non e’ destinata a durare in eterno”, ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano a margine di un consiglio Ue affari interni in cui si e’ discusso di questioni di immigrazione, ma nel quale non e’ emerso ancora “quel senso di urgenza drammatica che noi vogliamo affermare,” riguardo alla situazione nel Mediterraneo, ha detto Alfano. “Il presidio della frontiera mediterranea e’ un presidio necessario da parte di Frontex,” ha aggiunto Alfano, precisando che “questo non significa che dobbiamo farlo sempre noi e per sempre noi.” Infine il ministro ha ribadito che “l’Italia non puo’ pagare da sola il conto dell’instabilita’ in Libia”.
“L’Ue faccia le tende e monti un presidio in Africa, agisca in Africa.” Il ministro ha precisato che “l’obiettivo e’ che in Africa si agisca per evitare le partenze”. Alfano ha detto inoltre di aver posto oggi anche le questioni del rafforzamento di Frontex e il tema del diritto di asilo, insistendo perche’ chi ottiene lo status di rifugiato “deve poterlo esercitare in tutta Europa”. A questo riguardo, il ministro ha precisato che se non si puo’ cambiare la normativa vigente (Dublino III), allora si deve procedere con “accordi bilaterali” con i paesi interessati. Queste tre questioni ritorneranno in agenda al summit Ue del 26 e 27 giugno, ha promesso Alfano, aggiungendo che saranno anche in cima a tutte le riunioni dei ministri degli interni durante il semestre di presidenza italiano.
Al ministro è stata anche posta la domanda se esista il rischio della presenza di jihadisti tra gli immigrati che arrivano in Italia dalla Libia. “Nessuno e’ in grado di escluderlo. Certamente la nostra vigilanza e’ altissima”, ha risposto.

{jcomments on}