E’ morto a Varsavia a 90 anni il generale Wojciech Jaruzelski che il 13 dicembre 1981 decretò lo stato di guerra in Polonia contro il sindacato Solidarnosc di Lech Walesa. Dopo la svolta democratica del paese nel 1989 Jaruzelski fu il primo presidente (dal 1989 al 1990). Da anni aveva un linfoma e alcuni giorni fa aveva avuto un ictus.