geritaNuova accelerata per lo spread Btp-Bund che in apertura di giornata finanziaria ha toccato i 200 punti sulla piattaforma Reuters, una soglia che il differenziale tra titoli di stato non toccava dallo scorso febbraio. Bloomberg, che si basa su un differente benchmark, dà invece lo spread italiano a quota 189 e quello spagnolo a quota 172.

il rendimento per Reuters è al 3,33% per l’Italia e al 3,15% per la Spagna.
Sulle piazze finanziarie, l’Europa parte in rosso . Piazza Affari è la peggiore insieme a Parigi: -0,78% per il Ftse Mib e 0,71% per il Ftse All Share. Con lo spread in area 200 punti base, sono i bancari a trascinare in basso il listino: Mediobanca cede il 2%, Ubi l’1,7, Banco Popolare -1,5%. Spicca Saipem (+1%). Banca Carige segna un teorico -16% in attesa dell’esito del collocamento del 15% della Fondazione Carige avvenuto a forte sconto sui prezzi di chiusura di ieri. Si conferma la debolezza dell’euro. La valuta unica scambia a 1,3717 dollari (1,3701) e a 138,52 yen (138,82). Dollaro/yen a 100,98 (101,32 ieri). Petrolio in rialzo dello 0,5% a 102,89 dollari al barile.

{jcomments on}