La coalizione di centrodestra guidata dall’aspirante premier Narendra Modi ha conquistato i seggi necessari per avere la maggioranza assoluta nel Lok Sabha (Camera bassa) del Parlamento indiano. Iniziati i festeggiamenti davanti alla sede del partito indù nazionalista del Bharatya janata party (Bjp) a New Delhi. “L’India ha vinto!”, ha commentato su Twitter Modi che giurerà come primo ministro il 21 maggio. Nella sede del Congresso e’ prevista nel pomeriggio una conferenza stampa della leader italo indiana Sonia Gandhi e del figlio Rahul.
La destra torna al potere dopo 10 anni. I festeggiamenti sono iniziati davanti alla sede del Bjp a New Delhi.
Il partito ha superato la soglia dei 300 seggi su 543, può dunque governare senza apporti esterni.